Progettare la cameretta di un teenager

(Progetto Timeless, Giulia Grillo Architetto)

Non si è piccoli, ma neppure grandi, le idee iniziano a definirsi, ma non sono ancora chiare. E così ciò che serve a ogni genitore per un buon progetto d’interni, oltre a una buona dose di pazienza, sono solo alcune idee.

L’importante è partire sempre da ciò che amano i propri ragazzi, provando a vedere lo spazio attraverso i loro occhi, poichè nell’adolescenza la camera è molto di più che un semplice posto in cui dormire. E’ il luogo più sicuro, in cui fuggire dal mondo esterno, dai litigi e dagli adulti, ma prima di tutto il posto in cui esprime se stessi. Quando si progetta una camera da letto per teenager, è bene mescolare idee moderne ad un gusto personale, creare un rifugio sicuro e sereno in cui far studiare i propri figli e trascorrere del tempo con gli amici è un ottimo modo per tenerli in carreggiata, ma è importante progettare uno spazio che sia pratico ed elegante.

 

Mostrare le loro passioni

Le pareti riflettono le passioni e il carattere dei giovani. Potete collaborare a creare un layout fantastico: analizzate le passioni di ognuno di loro e riproponetele sulle singole pareti della stanza. Può essere uno sport, un tema musicale, o un accessorio ad aggiungere carattere a una stanza.

pinterest

Accessori facili da sostituire

Le pareti degli adolescenti riflettono il passaggio dall’adolescenza al mondo degli adulti in una maniera molto esplicita. Basti pensare al passaggio dai poster ai quadri, o più semplicemente dai colori pastello a quelli più decisi, o alle le lenzuola che cambiano con attinenze sempre più vicine a chi vive quello spazio.

E’ saggio creare superfici facilmente trasformabili, come mensole attrezzabili in maniera diversa, per fotografia, soprammobili o luci ricaricabili con usb, per un muro decorato ma in continua evoluzione. Utilizzando delle mensole potrete esporre quadri o fotografie senza rovinare il muro con fori e chiodi, sostituendo facilmente gli oggetti appoggiati ai ripiani.

simplychique

mydesigndump

woodtailorsclub

 

Seguire il riflesso della loro personalità

Gli adolescenti hanno bisogno di una stanza progettata per loro da loro, non dettata da regole che seguono un’estetica da adulti. La loro camera non deve per forza essere perfetta, di design, ma piuttosto riflettere le passioni di chi vive questo spazio. L’adolescenza è uno dei più importanti processi di creazione del carattere, in cui i gusti cambiano di continuo. E’ importante supportare la loro estetica, trovando un spazio che definisca un design aperto ai cambiamenti. Ad esempio selezionando una sola parete per i poster o i quadri.

Dicasdemulher

hana

 

Homedeco

Schemi di colore

Che stiate arredando una camera al maschile oppure al femminile, la combinazione di colore è il punto di partenza. Bisogna individuare prima di tutto i gusti di ognuno, non per forza servirà una tinta accesa, il colore potrebbe trasformarsi in una base bianca con accenti di colore capaci di rendere brillante l’intero volume. Parlando con i vostri figli potreste aiutarli a selezionare gli accostamenti migliori partendo da una tinta, aiutandoli a non realizzare stanze arcobaleno.

Se avete optato per i colori primari, provate a scegliere la preferita usandola in un dosaggio maggiore, e accostare una tinta secondaria “di supporto” per non rendere la stanza piatta e monotona.

Granparte degli adolescenti non sono vincolati alle tradizioni rispetto ai colori maschili e femminili. A causa delle norme culturali però, o della pressione dei coetanei, potreste scoprire che molti ragazzi hanno una propensione verso determinate combinazioni di colori.

Behance

 

lustliving

Dezeen

 

Una lavagna gigante

Per scuola o per divertimento una parete su cui scrivere senza precisi schemi è ciò di cui molti ragazzi hanno bisogno per la loro creatività, per tenere a mente alcuni motti, o semplicemente per estetica.

Si possono installare su una porzione di parete due lastre di ardesie sovrapposte, fissate con specifici ganci, anche solo per una larghezza di un metro, come abbiamo fatto in questo progetto in foto (L I N K).

Monocromo, Giulia Grillo architetto

In alternativa esistono pitture specifiche che permettono di ottenere una muratura uniforme sulla quale scrivere col gesso. L’effetto estetico non è lo stesso dell’ardesia e occorre un po’ di attenzione quando si scrive, poichè il rischio è di scalfire la vernice è alto, ma l’effetto generale è molto simile alla pietra naturale.

Besthomedecoration

Tieria

Una seduta sospesa

L’altalena non è un gioco per soli bambini. Che sia una poltrona o una vera altalena, fissare al soffitto una seduta può essere qualcosa di estremamente rilassante sia nei momenti di studio che di relax.

Se lo spazio a disposizione non è molto potete fare un doppio uso di questo oggetto, usandolo come comodino o al posto di una seduta arricchendolo con cuscini e coperte.

parati.com

izzy

myseattlefarmhouse

In questo progetto d’interni, realizzato per una Villa nel cuore di Ancona, abbiamo inserito un’altalena in uno spazio inutilizzato, rendendo tangibile il sogno di una bambina. Occorre verificare la resistenza del solaio, e calcolare il raggio di azione entro il quale l’altalena potrà muoversi. Ma con alcuni piccoli accorgimenti sarà un’operazione più semplice del previsto. (L I N K progetto)

Un motto su neon

La luce è un elemento essenziale nel progetto d’interni. Che sia il fattore determinante per creare l’atmosfera giusta o solo una parte della decorazione, ha il potere di illuminare ogni stanza creando stupore. Ma soprattutto serve a creare quel pathos che ogni adolescente desidera, come una dichiarazione precisa riguardo il proprio carattere! Senza dimenticare il potere scenografico che si addice agli sfondi fotografici social.

I neon creano un motivo unico e dinamico, aiutano a trasformare ogni stanza in ambienti sensazionali. Sono molte le aziende che permettono di realizzare qualsiasi testo in font diversi. Ricordate però che queste lampade necessitano di una presa elettrica e sono prettamente estetiche, pertanto richiedono una luce d’atmosfera o puntuale aggiuntiva.

Siate creativi e progettate la vostra parete in uno stile che si adatti alla personalità di ogni ragazzo.

Entertaining neon sign in a living room

pinterest

Girly pink neon sign

pinterest

Gentle rosy bedroom with Amour neon sign

pinterest

behance

digsdigs

etsy

twitter

Un’area studio cool!

Lo spazio di lavoro è molto importante per un adolescente che sta preparando esami e allo stesso tempo affrontando la sua giovinezza. E’ importante organizzare un’area studio priva di distrazioni ma allo stesso tempo attraente, così che ogni ragazzo abbia un legame unico e personale con il proprio spazio.

Per evitare di scivolare in errori progettuali si può scegliere un modello per la scrivania semplice ma ricco di dettagli, di imput, accessoriato, ergonomico, con disegni o contenitori pratici. La vicinanza a una finestra, lontana dal letto, vicina ad arredi neutro favorirà la concentrazione.

Obsessed4interior

Gilin

Aitkenhub

rambling renovators

Pinterest Wana

Un angolo vicino alla finestra

Uno spazio lontano dallo studio, distaccato dal letto, per pensare o per sognare è importante quando si progetta una stanza di un teenager.

Per i maschi può essere un angolo lettura, una semplice poltrona confortevole, oppure un sottofinestra dove realizzare una panca finita con un morbido cuscino, per le ragazze un’area trucco oppure una postazione per le piante dedita allo svago.

Adou

Franco Buccarey

obsessedforinterior

Ana Publeva

Un muro di foto

Polaroid o stampe, i vostri piccoli fotografi ameranno la parete dedicata ai loro amici, al passato, e al futuro per catturare i loro ricordi preferiti.

Modificare questa parete sarà semplicissimo, basterà installare un pannello per non rovinare i muri, oppure utilizzare collanti temporanei tipo patafix su un fondo a smalto più resistente.

 

farfa

popsugar

 

Bianco senzatempo

Se cercate una decorazione tradizionale, lontana dallo stile colorato che secondo voi riflette i gusti di vostro figlio, ciò che si addice di più è un deisgn più sofisticato e minimalista, nei toni del bianco, grigio e nero. Un senzatempo che renderò più dilatata ogni parete, dandovi la libertà di scegliere accessori colorati o in tinta polvere che potrete sostituire negli anni a venire.

Weizin

Le stratificazioni sono fondamentali poichè vi aiuteranno ad aggiungere spessore e calore anche allo spazio più piccolo . Si possono realizzare interscambiando materiali (L I N K) con tappeti, tessili, facilmente sostituibili per cambiare aspetto all’intera stanza man mano che i ragazzi crescono.

myparadisique

daydreamer

Un punto focale per la testiera del letto

È probabile che vostro figlio trascorrerà molto tempo a letto, anche solo per studiare, quindi è bene dedicare un po’ di tempo per definire con attenzione uno spazio ideale e accogliente. Rendete il letto il punto focale della stanza, ad esempio con una stampa centrale o con una testiera imponente o particolare. Può essere realizzata da voi con il fai-da-te, ad esempio recuperando vecchie assi in legno dipinte con una bella texture che aumenterà l’interesse dell’intero spazio. Sono molte le soluzioni pratiche e di design (L I N K)

Aiden

Paulainterior

Daisy Jane

airtasker

Steph Bohrer
Sal Gonzalez
Il letto è il fulcro della stanza, l’elemento dominante di ogni camera, che servirà come base per definire lo schema della camera. Una testiera imbottita, ad esempio in velluto darà immediatamente un tocco di colore alla stanza, che potrà essere ripreso nei dettagli o nei tessili.

Se non siete amanti dei colori vivaci tentate con le tinte neutre, o i colori terrosi, che funzionano bene su qualsiasi stile, mantenendo lo spazio leggero e arioso.  Un modo per rendere più interessante ogni forma è quello di profilare ogni contorno, ad esempio scegliendo un colore più scuro o intenso per il bordo della testiera. Questa scelta vi permetterà di ampliare la combinazione di colori e aggiungere personalità allo spazio.

Un progetto d’interni (L I N K ) è il primo passo per definire una casa su misura, per realizzare spazi a regola d’arte, funzionali e personalizzati.

 

 

Condividi su pinterest
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ciao sono Giulia, architetto d'interni con la passione per l'arte contemporanea.

Mi occupo di interni residenziali, e credo molto nel concetto di architettura sartoriale, per abitazioni su misura per ogni persona. La mia passione per l’arte ha fatto nascere arthome, che include l’arte nelle dimore ed è fonte di ispirazione quotidiana.

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui