Quattro modi per dire sì al velluto

 In Design, Interior

Che il velluto sia stato alle stelle durante tutto il 2018 già lo sapevate, ma che si sia confermato nelle tendenze del 2019, beh questa è davvero una novità!

Anche l’ultimo Salone del Mobile e le altre fiere sul design lo hanno infatti confermato per tendaggi, dettagli di passamaneria, divani e poltrone. D’altronde eleganza e raffinatezza, lo contraddistinguono, e spiegano il verdetto di molti appassionati di design, come me!

 

Divani e poltrone

Progetto di Jelena design studio

 

Lampada Pipistrello di Gae Aulenti, Martinelli

 

Cosa c’è di più impattante di un’ampia seduta nel soggiorno? Insomma diciamolo, è il protagonista assoluto, ma anche il tuo compagno fedele, e poi racconta il tuo gusto in forme e colori. Proprio perché sarà uno degli arredi più in vista ed utilizzato da te e dalla tua famiglia, per sceglierlo dovrai fare molta attenzione.

 

 

 

 

Non voglio spaventarti, la mia è solo cura per i dettagli, o deformazione professionale. Le sedute in velluto hanno un aspetto lussuoso nelle loro morbidezza, ed abbinati a strutture a contrasto in legno, oppure a dettagli metallici, come ottone o bruniti, rendono la stanza davvero sofisticata.

Non è però detto che il loro luogo ideale sia uno spazio classico, poichè si adattano bene anche a spazi moderni quando inseriti in ambienti chiari. I cuscini possono essere ottimi sostituti di interi divani tapezzati, alleggerendo sia il divano che l’ambiente stesso.

 

 

Scivolare è però facile, e se non vuoi ritrovarti  di fronte ad uno spazio troppo pieno devi fare attenzione a quattro piccole cose.

 

UNO  Cerca di ponderare i volumi,

gli oggetti che gli affiancherai che potranno accompagnarlo, o contrastarlo.

Valuta con attenzione tutte le parti (quadri, statue, lampade, tavolini) che prenderanno parte alla scena (mi piace pensare a una scenografia per lo spazio) che stai arredando, soprattutto quelle di dimensioni maggiori e quelle in contrasto col colore predominante.

La dimensione del divano deve essere proporzionato agli spazi in cui di inserisce, lasciando libero spazio di circolazione alle persone.

 

 

DUE  non caricare troppoi colori delle pareti

soprattutto quando gli ambienti sono piccoli, ma piuttosto di riprendili nei tendaggi o negli accessori d’arredo.

Il velluto è un tessuto importante, che tende però a riempire molto, quindi se vuoi una colore scuro sceglilo in tinta col divano se adori quella tinta, oppure sfoggia un tono più chiaro per smorzare la pienezza dell’ambiente.

L’immagine coordinata, che delinea un ordine in termini estetici-progettuali, è fondamentale, e se il tuo occhio non si accorge di alcune sviste, ricorda che potrà farlo quello dell’ospite che visiterà il tuo appartamento.

 

 

 

 

TRE  sdrammatizza

Il velluto è molto scenografico, ma allo stesso tempo richiede una attenzione ad ogni dettaglio che gli viene accostato, rischiando di diventare impagliato o decontestualizzato.

Come fare quindi? predili i divani lisci, con cuscini piatti, minimali, senza impunture o bottonature, per un sapore contemporaneo e leggero.

 

 

 

 

QUATTRO  Scegli con cura lo schienale,

più alto se si preferisce la comodità, più basso se prediligi l’estetica.

Se poi il tuo divano sarà al centro della stanza, non dimenticarti del suo ‘lato b’, sotto gli occhi di tutti, e dell’impatto che potrà  avere una spalliera alta, che funziona come ostacolo alla vista.

 

 

 

 

Io sono convinta che sia davvero un arredo senza tempo, capace di adattarsi a uno stile classico, ma anche contemporaneo, livellandosi su ambienti più tradizionali, che prediligono colori soft, ma anche eclettici, per sfumature brillanti e vivaci.

 

 

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

error: Content is protected !!

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi