Bagno, camera, ingresso e living. Le idee chic per la casa che fanno sognare

 In Interior

(Copertina Rimadesio

 

Sogniamo case straordinarie (L I N K ), moderne e ricercate, adornate di materiali naturali, oggetti di design, ma viviamo spazi spesso lontani dai nostri ideali. Il motivo non sempre sta sempre nel budget, nella scelta di finiture onerose, ma nella sperimentazione e nella creatività che ci contraddistingue. Di natura siamo legati alle tradizioni, abituati agli spazi e ai colori che ci circondano, spesso standardizzati, comuni, che non ci rappresentano, se non in parte, che nascono da un gusto generalizzato.

Il concetto della casa su misura non è affatto moderno, bensì radicato nella cultura del passato, dove al di là di uno spazio di protezione, privato, di un nido domestico, si considerava come qualcosa di totalmente personale. Come piace pensare a me quando progetto. Ogni appartamento, ogni progetto è un caso a sè, senza uno stile prefissato, nessuna direttiva da perseguire, senza regole se non strutturali.

Ogni casa che visito è per me una sorpresa, nulla è già programmato nella progettazione. Gli spazi nascono da specifiche esigenze, oltrechè dell’estetica, ma anche dalla necessità di angoli speciali che garantiscano confort fisico, per nulla scontati.

Quali sono? Attraversiamo assieme le stanze principali della casa, partendo da quella più intima, in cui trascorriamo poche ore ma preziose della nostra giornata.

 

Camera

Non cercate solo angoli vuoti, reinventate anche quelli che occupate, sui quali si inseriscono gli arredi. Rendete unici i vostri angoli e le pareti.

Angolo

Arricchire una specifica zona della stanza è una delle soluzioni migliori quando si hanno arredi di grandi dimensioni. Scegliete allora un rivestimento in un materiale differente rispetto alle altre pareti, oppure optate per un cambio di colore o ancora un focus su un oggetto di arredo, evidenziato da una luce puntuale, nascosta o in evidenza. Delineate, oltre a uno spazio del tutto  reinventato, un punto focale d’eccezione, che può essere sottolineato da un quadro o da una particolare finitura.

Le lastre marmoree sono le più scenografiche, soprattutto quando sono supportate dalla cosiddetta wall wash, ossia una doccia di luce, e si sposano bene con metalli dorati e bruniti o legni scuri, leggermente desaturati.

 


Tolko

Controparete

Semplice da realizzare, necessita solamente di una struttura metallica tamponata in cartongesso o in legno, sulla quale può essere fissata una boiserie oppure delle semplici plance in legno, magari le stesse della pavimentazione, con uguale orditura.

La profondità minima che consiglio per garantire un appoggio sufficiente per libri ed oggetti è 20 centimetri, sopra ai quali si possono progettare tagli di luce o librerie su misura. L’illuminazione più scenografica è a sospensione a soffitto, oppure a muro in corrispondenza della controparete, mentre il rivestimento che si addice meglio a questo elemento architettonico integrato è la carta da parati.

 

Residencial Mirasal - #minimalbedroom - Residencial Mirasal is a minimalist house located in Torrevieja, Spain, designed by Balzar Arquitectos...
Mirasal


The local project


Home designing


Cocolapine  


Behance  

 

Tagli

Sono i dettagli a catturare la nostra attenzione, ma anche i dislivelli, i cambi di quota, bilanciati dalla proporzione di forma e da una corretta illuminazione volta a privilegiare precisi elementi.

La parete del letto (L I N K)  può trasformarsi in una quinta teatrale, definendo uno stile più o meno moderno. Come riuscirci? Partite analizzando tutto ciò vedete guardandola, e delineate sulle profondità a disposizione degli spazi individuabili nei vuoti. Possono essere dei mobili sagomati, oppure strutture su misura, integrate, capaci di passare inosservate se mantenute sui toni della parete principale, o ancora diventare protagoniste, con cambi di materiali e un’illuminazione diffusa.

 


Rover  


Design ark  


Custom kitchen  


Conexa design  


Behance  

 

Ingresso

Oltre ad essere uno spazio prezioso è l’elemento che delinea il vistro stile (L I N K), racconta chi siete attraverso le impressioni che ogni persona raccoglie in pochi secondi.

E’ l’unico spazio che vedrete nei momenti più salienti della vostra giornata, al mattino e alla sera. Dedicategli quindi un’importanza di rilievo, impreziositelo con le finiture che più vi colpiscono, pensando in primis alle azioni rapide che solitamente svolgete all’interno.

Le pareti di specchio oltre a dilatare lo spazio, aiutano a sfruttare bene le superfici, e sono in grado di adattarsi a molti stili. In alcuni contesti denotano un look raffinato, se ad esempio accostati a cornici, boiserie e materiali percettivamente delicati, ma sono capaci di fondersi all’architettura in spazi decisamente più moderni e minimali.

 


Behance  

livingroom-makeover-heimatbaum-com_-3
Heimai  


Designing  


Behance  

Una tendenza che sta prendendo rilievo negli ultimi anni è quella dei listelli verticali in legno, ovvero divisori equidistanti di sezione minima, solitamente quadrati con lato da 5 cm, che garantendo la privacy, permettono alla luce di filtrare senza oscurare l’ambiente vicino. Occorre un buon falegname per realizzarla, ma l’effetto “wow” è di certo garantito.

Looking at Dnipro: A Dnipro Apartment with a Laconic Interior Design #architecture
Behance  


Homes to love  


Behance  


Behance  


Yamstudio  


Behance  

Lo spazio necessario non dev’essere per forza esteso. Basta poco più di un metro e mezzo per disegnare una parete con un modulo chiuso, in muratura o ad armadio, accostato a uno spazio vuoto, magari ricavato all’interno di una nicchia. I materiali che si possono scegliere sono infiniti (L I N K), ma è sempre opportuno accostarne almeno due differenti per texture ed opacità. Ad esempio i legni con gli specchi, la palle con i metalli, o ancora i tessuti irregolari e discontinui con superfici perfettamente lisce e complanari.

 


Planete decor  

Lebensraum  


Pinwin  


Zan yandex 

 

Living

Indipendentemente dall’età è studiato che si trascorre in questo spazio il tempo migliore della vita. Cercate allora di ricavare una zona speciale che vi identifichi, o che inquadri le vostre passioni, il vostro stile.

Può essere individuata in una parete, in un’area semichiusa sempre interna al salone, oppure in un angolo.  L’integrazione con lo spazio maggiore è il primo aspetto da valutare, ma seguendo il fil-rouge del vostro living non potrete sbagliare. Riprendete i materiali già utilizzati, impreziosite lo spazio come se fosse il vostro angolo di pace (L I N K).


Scout and nimbles  


Archilovers  

Дизайн интерьера’s Instagram post: “Общей пространство гостиной и лоджии в современном интерьере от дизайн студии А+Б”
Lada


Decoholic  

Se volete rendere protagonista un preciso spazio, prendete in considerazione i cambi di materiale, focalizzando l’attenzone su un dettaglio. Porte o porzioni di pareti verticali possono trasformarsi in punti focali se distinti e impreziositi da materiali che volete toccare con mano, per percepirne la sagomatura, la rugosità o la morbidezza.

Potete lavorare solamente sulle texture, oppure osare utilizzando colori differenti, purchè in sintonia, per spazi più audaci.

 


Elle decor  


luke arthur wells  

Flea Market Fab | Gray Malin
Gray malin  


Home designing  


Qanvast  


Qnplus  

Kids room for a little girl. on Behance
Behance  


Hoku  

 

Bagno

Non spendete tutte le energie per le stanze della casa senza pensare ai servizi e alla sala da bagno. Scelto lo stile della vostra casa il mio consiglio è di lavorare  sulle forme, sui dettagli e i contrasti. Ricordate che per quanto possa essere grande, resta l’ambiente con la superficie più ridotta, pertanto ogni aggetto o spigolo a vista può essere scomodo alla  alla vista, oltrechè poco funzionale.

Sfruttate tutte le superfici pavimentate, anche quelle apparentemente invisibili, che sfuggono cioè all’occhio distratto. Sagomate i volumi sulla base delle  murature, e definite  una serie di incavi, capaci di contenere e raccogliere i mobili che sostengono il lavabo, i contenitori a parete, le docce o i sanitari.

Dedicate infine tempo all’illuminazione, è un investimento che vi aiuterà a raggiungere risultati eccezionali. Non scegliete solamente una fonte principale, ma valutatene anche almeno una puntuale.

 


Decolust  


 The Danizeco  

Apartment by Kanstantsin Remez

Behance  


The design Chaser  

 

Partite da uno sguardo più approfondito  della vostra casa, scoprirete spazi mai visti prima!

 

 

Un progetto d’interni (L I N K ) è il primo passo per definire una casa su misura, per realizzare spazi a regola d’arte, funzionali e personalizzati.

 

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi