Tende oscuranti e termiche per interni, le idee più belle per ogni tipologia

 In Design, Top 10

(copertina la Casa Italiana)

Ci sono dettagli che passano inosservati, sfuggendo all’occhio distratto dell’osservatore, e altri che attirano subito la nostra attenzione, fungendo da catalizzatori. I tendaggi occupano una superficie molto estesa sul totale della casa e ad una rapida occhiata, come quella di una prima visita, vengono tradotte dall’uomo come pareti colorate, pannelli, fasce verticali, a volte come veri e propri quadri decorati, con intarsi, ricami e rilievi a trame differenti.

Pianeta design

Per questo scegliere le tende della propria casa con cura e attenzione è un passaggio fondamentale, che permette ad ogni stanza di trasformarsi in uno scenario raffinato in grado di generare un immediato effetto “wow”.

 


Ashley Stark

Non sono solamente un elemento estetico, ma funzionano come filtri termici e solari.

Oltre a garantire privacy, schermano la luce durante le ore diurne e mantengono costante la temperatura interna, facendo anche apparire le stanze più grandi ed omogenee, legate. Le tipologie esistenti sul mercato sono infinite, e dipendono molto dal serramento. Alcuni sistemi richiedono uno studio della muratura e del supporto, per accogliere, mostrare o nascondere i diversi sistemi. I soffitti, ad esempio, sono spesso sagomati per nascondere il bastone o la guida su cui la tenda scorre.

Stylebyemilyhenderson

 

Come sceglierle?

Prima di analizzare le tipologie ripercorrendo gli esempi più belli, vorrei fare una piccola premessa e distinguere tra un prodotto acquistabile già confezionato da uno realizzato su misura, evidenziandone i pro e i contro.

Preconfezionate

Si acquistano nei negozi commerciali, già cucite in ogni parte e dotate di foro o sistema di ancoraggio, pronte per essere installate.

Vantaggi

  • aspetto economico. Il prezzo è molto concorrenziale, ed è dovuto al processo di produzione, prevalentemente industriale e meccanizzato
  • tempi di consegna. Essendo pronte, la disponibilità è immediata
  • resa immediata. Il montaggio è intuitivo, basterà fissare il tessuto al supporto e il tendaggio sarà pronto

Svantaggi

  • dimensioni. Sono standard, e non si adattano a tutte le finestre o alle altezze del soffitto
  • non si possono realizzare coordinati essendo difficile reperire un tessuto simile. Si possono applicare piccole variazioni se si ricorre a una sartoria, oppure se si ha una buona mano
  • la scelta del tessuto è vincolata ai colori disponibili, con un numero ridotto di fantasie ed una qualità spesso inferiore rispetto a quelli acquistabili a metraggio.

Su misura

Vantaggi

  • qualità e dimensioni. Un prodotto sartoriale confezionato da un tappezziere garantisce un prodotto su misura, per ogni singola finestra e stanza
  • personalizzazione. E’ l’aspetto che delinea un prodotto d’eccellenza. Scegliere il tessuto, la forma e avere la libertà di applicarlo su cuscini o imbottiti è senz’altro un valore aggiunto.
  • regolazione dell’oscuramento. Valutando le caratteristiche di ogni tessile e l’incidenza della luce di ogni singola finestra si può scegliere un tendaggio coprente, in grado di far passare una percentuale bassa di raggi solari, oppure molto alta. Ponderando i fasci luminosi si può fare una valutazione tecnica per le diverse ore della giornata e aggiungere un secondo telo per garantire un doppio utilizzo.

Svantaggi

  • aspetto economico. Incide sulla spesa poiché realizzata da un sarto in una quantità di ore necessariamente superiore rispetto alla produzione industriale. Un altro fattore che determina l’incidenza del costo finale è la tipologia di tessuto scelto, che varia in funzione della qualità, del design e della capacità termica e di schermatura.
  • tempi di consegna. Essendo un prodotto sartoriale ha tempi di confezionamento più lunghi, che dipendono dal grado di dettaglio e dall’impacchettamento scelto.

 

Le tipologie

E’ bene fare un passo indietro, poiché prima di scegliere è opportuno conoscere le caratteristiche della finestra.

  • anta battente. Hanno cerniere che permettono l’apertura sul  lato opposto, e richiedono uno spazio di raccolta ai lati per i teli che cadono morbidi, maggiorato per i pannelli rigidi. La tenda più comunemente utilizzata è quella a bastone, pratica e comoda nello smontaggio, ma non è l’unica soluzione plausibile. Valutando lo spazio e l’utilizzo che se ne fa, anche i pannelli verticali a binario e i rulli possono andare bene
  • scorrevoli. Slittano verticalmente oppure orizzontalmente, e garantiscono la maggiore libertà tra tutti i serramenti esistenti. Ogni tenda potrà correre liberamente lungo la due traiettorie senza alcun ostacolo
  • vasistas. Sono spesso un’opzione che si aggiunge al battente, quindi le regole rimangono le stesse del precedente.

 

Arquitrecos

 

1 Bastone

E’ il più diffuso, e permette di adattarsi a qualunque tipo di finestra. Occorre fare attenzione ad alcuni dettagli, ma il risultato è decisamente sorprendente. L’asta può essere fissa o telescopica, solitamente compresa tra 1-3 metri, ed è sostenuta da un sistema ancorato a parete o soffitto che può sorreggere un doppio bastone.

Una variante al classico sistema a parete sono le bacchette a vetro. Si tratta di piccole aste in alluminio con molle laterali che permettono di adattarsi a molti tipi di infisso, e vengono applicate direttamente sul telaio della finestra senza bisogno di viti. E’ una soluzione economica, ideale per chi ha problemi di spazio, che risente di un’estetica debole.

PRO

Praticità/ resa estetica/ facilità di manutenzione/ rapidità di montaggio/ non sono richieste specifiche competenze

 

 

 

Theidentite

Doris Leslie Blau

Delightfull

Guillemin

Gli ancoraggi a parete o soffitto sono molteplici, e superando la classica struttura a “L” si trasformano in veri e propri dettagli esclusivi, con sistemi di design e fissaggi in cuoio.

Home accessories

Abitare

 

/Perimetrale

Segue un percorso, e ha curvature oppure segmenti uniti tra loro con raffinate saldature in tinta. E’ un’opera che richiede una lavorazione speciale, non solo per la tenda che diventa un’opera sartoriale, ma anche per il bastone.

Si utilizza solitamente quando si hanno bovindo, oppure volumi esterni finestrati che fuoriescono dall’esterno del palazzo, e definisce uno stile elegante e raffinato.

 

Pearl Lowe for Woodchip and Magnolia

Estliving

 

2 Binario

L’estetica e l’eleganza sono i suoi punto di forza, a cui seguono la purezza di linee e l’omogeneità. Solitamente è fissato a soffitto, oppure annegato nel controsoffitto, ma esistono in commercio anche sistemi a parete. Il tessuto, ancorato ad un sistema a scorrimento, può essere sostenuto con dei ganci che permettono di coprire la struttura di supporto, oppure essere appeso al di sotto.

/A soffitto

E’ il prodotto preferito per chi non ama i dislivelli e i distacchi a soffitto, il più integrato, che garantisce continuità alla muratura. Si può scegliere di prolungare il binario oltre la larghezza della finestra, ma è solitamente una necessità dettata dal desiderio di allargare visivamente la parete.

Il telo può essere liscio nella parte alta, vicino alla guida, oppure cucito con pieghe che ne determinano la morbidezza o meno della caduta.

Può contenere da uno a tre guide, ma il più usato è singolo, con un chiaro telo trasparente oppure vellutato e colorato.

 

Loft Curtains

Behance

Amazon

Mad about the house

A bliss full nest

Etsy | Fijngordijn

Gungung

 

/Sagomato

Può seguire una linea retta oppure essere curvato e accompagnare il telo sino alla parete, o seguire la piega del muro, richiamando lo stile olfattato degli anni ’80.

Si può scegliere per creare un angolo privato all’interno di una stanza, assumendo la funzione di separè, oppure diventare un vero e proprio muro.

 

Office snapghot

Real Estate

 

/Incassato 

E’ un sistema dinamico e moderno, che prevede appositi sistemi per l’attacco al cartongesso che accoglie il binario. Si possono creare velette integrate alle pareti per accogliere i cassonetti delle tapparelle, ispezionabili attraverso un apposito pannello.

Il suo costo è più elevato rispetto al classico binario, e la manutenzione non è immediata come il resto dei sistemi, ma la estetica è unica nel suo genere.

 

Reevewood

 

3 Pannelli

Sono molto rigorose, denotano uno stile ordinato e si addicono di più agli ambienti moderni, ma inserite in spazi più classici alleggeriscono l’intera scena. La finestra scorrevole è preferibile per questo sistema, ma anche l’anta a battente può andare bene se vi sarà abbastanza spazio in larghezza per far scorrere i pannelli sulle guide, solitamente tre.

Si possono installare sia a parete che a soffitto, e l’utilizzo che se ne fa è solitamente legato all’oscuramento necessario. I pannelli, per quanto possano scorrere lungo un asse, coprono inevitabilmente una porzione della finestra; si usano spesso negli uffici proprio perchè garantiscono privacy e una schermatura ottimale della luce.

La larghezza di ogni telo varia dai 50 ai 90 centimetri, a seconda della misura del serramento e della stanza. Le fantasie e i pannelli stretti sortiscono un effetto disomogeneo, tendendo a “spezzettare” la pannellatura che può invece apparire come una fascia continua con tinte unite di grandi formato.

I binari, tra loro paralleli, sono collegati a dei carrellini che sostengono le tende, e possono essere comandati elettronicamente, o in alternativa gestiti con una corda oppure un sottile bastone che permette di spostare i tessuti senza sporcarli con le mani.

 

Blindsgalore

Bonprix

 

4 Rullo

Tecnici e pratici, ricalcano la dimensione del serramento. Possono essere allacciati all’impianto elettrico, oppure essere gestiti manualmente attraverso una corda.

La praticità implica che il tessuto sia prevalentemente sintetico, così da non dover essere rimosso per la pulizia e successivamente riposizionato in maniera perfettamente parallela all’asse centrale del bastone su cui si avvolge.

Il tessuto può essere bifacciale, ossia stampato sulle due facce per garantire una copertura migliore, oppure essere composto da due tessuti sovrapposti, differenti per trama, come ad esempio un telo più pieno e coprente e uno più trasparente, garantendo giochi di luce interessanti.

 

draperystreet

Soccerbtc

 

Dettagli, rifiniture e tessuti

La varietà di sistemi, tessuti e dettagli è infinita, si possono infatti delineare moltissimi scenari adatti a qualsiasi gusto.

Dai serici teli preziosi ai corposi velluti, raffinati ma spesso di difficile manutenzione, ci sono tessuti più pratici davvero meravigliosi come i lini garzati, gli impalpabili cotoni, sino alle morbide viscose o i poliestere, capaci di aggiungere un tocco luminoso e movimentato. Occorre avere chiara la funzione principale, l’utilizzo che se ne fa e poi l’estetica.

Le bordature che si possono delineare sono vaste, e creano scenari interessanti, che si adattano sia ad abitazioni moderne che classiche.

Doornebal | Doornebal |Ishandchi | Amara

 

L’incasso nel cartongesso

Che il supporto sia un bastone, una guida o un rullo, si può decidere di nascondere l’ancoraggio con pannelli in cartongesso. Occorre lasciare uno spazio sufficiente per accedere al vano superiore, ma l’effetto finale è decisamente di alto livello estetico!

 

Galbox | Woodstox |Milanodesign week | Dezignarch

 

Dettagli

Sono loro a fare la differenza tra una tenda classica ed una ricercata. Nei dettagli rientrano le bordature, i drappeggi, le cuciture, le corde e i sostegni. Ma anche le caratteristiche del singolo telo e le dimensioni.

Le lunghezze dipendono molto dal gusto, dal contesto e dal tipo di serramento. Si possono scegliere:

  • tagliate a misura, con un orlo che sfiora appena il pavimento
  • a strascico, appoggiate al pavimento in maniera delicata, per un effetto romantico, sofisticato e anche classico. Sono solitamente a singolo telo
  • corte. Ideali per coprire serramenti stretti, con un singolo velo che serve ad allargare visivamente lo spazio

 

FrenchyFancy

H&M

Interiorsnow

 

Non vi resta che fare alcune prove, ed avere più di una coppia di tende, così da scegliere quella ideale per ogni stagione.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi